scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
29/01/2021

Aziende agricole e turistiche: prorogati al 12 marzo i bandi Gal

La Nuova Sardegna

Aiuti alle imprese
PERFUGAS Il Gal Anglona-Romangia ha prorogato le scadenze dei bandi per venire incontro alle imprese in questi tempi di pandemia. Ora c'è tempo sino al 12 marzo per partecipare. Il Gal ha messo in circolo così il proprio vaccino anticrisi, rappresentato da ben 4 bandi rivolti a chi fa già impresa o a chi vuole iniziare ad investire. Quattro occasioni con punte del 100% a fondo perduto. Il primo intervento riguarda l'aiuto all'avviamento di micro e piccole imprese extra agricole nelle zone rurali con un budget di 570.000 euro. Un sostegno praticamente al 100% per imprese che devono ancora costituirsi, rivolto principalmente e a donne e giovani con meno di 40 anni per un massimo di 41.000 euro. Il secondo intervento, per un totale di 330.000 euro, riguarda un sostegno degli investimenti per la ricettività extra alberghiera nelle zone rurali. Qui l'intensità di aiuto è del 50% a fondo perduto fino ad un massimo di 50.000 euro e punta a realizzare nuovi posti letto nel territorio o a migliore l'accoglienza turistica esistente. Il terzo intervento riguarda le piccole e micro imprese extra agricole già esistenti, operanti nel settore della bioeconomia, della creatività, cultura e attività legate allo sviluppo del turismo rurale e dell'artigianato innovativo. L'aiuto raggiunge il 90% a fondo perduto per un massimo di 40.000 euro. Il quarto intervento riguarda il sostegno a investimenti nelle aziende agricole per la diversificazione e lo sviluppo di attività extra agricole. La provvista di questo bando ammonta a 400.000 euro destinati alle imprese agricole che intendano diversificare le proprie attività, valorizzando l'intero territorio. Anche qui il fondo perduto è pari al 90% per un massimo di 50.000 euro. I bandi sono scaricabili sul sito http://www.galanglonaromangia.it/. (m.t.)