scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
16/02/2021

Avrebbe”tru cca to” un appalto Interdittiva per un imprenditore

Gazzetta del Sud

Amantea, sullo sfondo la gestione di alcuni servizi al porto turistico
Indagato anche un ex tecnico del Municipio
Mirella Molinaro AMANTEA Avrebbe turbato una garad'appalto per la gestione di alcuni servizi al porto turistico di Amantea. Con questa accusa, il Gip del Tribunale di Paola Maria Grazia Elia ha emesso una misura interdittiva nei confronti di un imprenditore della cittadina tirrenica. Si tratta di Gregorio Bruno, 65 anni, coinvolto in qualità di legale rappresentante di una società che ha partecipato alla gara. Su richiesta della Procura, guidata dal procuratore capo Pierpaolo Bruni, il Gip ha disposto il divieto temporaneo di esercitarel'attività imprenditoriale per un periodo di sei mesi. Per questa vicenda risulta indagato anche Francesco Lorello, 68enne residente ad Amanteae all' epoca dei fatti responsabile del settore dei Lavori pubblici del Comune. Secondol'accusa (le indagini sono state coordinate dal pm Antonio Lepre), Bruno dichiarava «mendacemente di non incorrere nelle cause di esclusione violando», scrive il Gip gli articoli di Legge richiamati nel bando«omettendo di far presente alla Stazione appaltante chea suo carico erano pendenti presso il Tribunale di Paola» alcuni procedimenti penalia suo carico. Brunoè stato, infatti, indagato nell' inchiesta " Mult iservizi" con la quale la Procura ha cercato di fare luce sulla gestione degli appalti per importanti opere pubbliche da parte dell'amministrazione comunale. Per questa vicenda,l' imprenditoreè indagato, invece, in riferimentoa una garad' appalto (del valore di oltre 150 mila euro) per la gestione di alcuni servizi nel Porto turistico di Amantea nel periodo compreso tra aprile 2019e maggio 2020, indetta dal Comune. All' esito della garamette nero su bianco il Gip-l'appalto era aggiudicato con il criterio dell' offerta economicamente più vantaggiosa» alla società di Bruno. Mentre Lorello, sempre secondo l' accusa, anche nella «sua qualità di presidente del seggio di gara monocratico pur essendoa conoscenza del procedimentoa carico di Bruno» né primae né dopo avrebbe informatoi componenti della Commissione «di tale impedimento» che non avrebbe consentito di aggiudicarel'appalt o. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: Il Tribunale di Paola Eme ssa interdittiva per un imprenditore