MENU
Chiudi
03/11/2018

Autostrade e gas nel mirino dell’Anac

Corriere della Sera

L'Anticorruzione
Una «segnalazione» al governo per vigilare sulle concessioni e verificare il rispetto delle regole è stata inviata dall'Anac guidata da Raffaele Cantone. Il codice degli appalti stabilisce che il 60 per cento dei lavori siano affidati all'esterno ma sono state rilevate numerose «incongruenze»: Autostrade ha comunicato al ministero dei Trasporti una quota più alta di quella effettivamente distribuita. Anomalie anche nella distribuzione del gas perché «un numero relativamente contenuto» di gestori «realizza il servizio per un numero elevato di enti locali» e ciò mina le regole della concorrenza e determina «alcuni monopoli di fatto» che rischiano «di incidere indirettamente sulle tariffe».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore