scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
17/06/2021

Auto nuova, Regione paga

La Prealpina

Bando da trenta milioni di euro per l ' acquisto di mezzi non inquinanti
MILANO - Incentivi bis targati Regione Lombardia in chiave svecchiamentoparco auto. Dopo il boom del bando del febbraio scorso, quando in poco più di 25 ore furono letteralmente bruciati oltre 18 milioni di euro, la giunta Fontana rilancia mettendo sul piatto altri 30 milioni di euro di contributi a fondo perduto. Unica condizione: l ' acquisto del nuovo veicolo deve essere subordinato alla rottamazione di un ' auto a benzina fino a Euro 2 e diesel fino a Euro 5 incluso. Obiettivo togliere dalla strada i mezzi più datati e inquinanti. Va da sé, non va applicata la radiazione di un ' auto per demolizione solo nel caso di acquisto di veicoli 100% elettrici o a idrogeno. Di fatto, il provvedimento presentato ieri al Pirellone dall ' as sessore regionale all ' Ambiente Raffaele Cattaneo e dal presidente Attilio Fontana, modifica e integra il bando precedente, riservando una parte delle prenotazioni di contributi (12 milioni) alle persone che avevano presentato la domanda ma che non avevano potuto prenotare le risorse per il loro esaurimento anticipato. Gli altri 18 milioni saranno invece rivolti alle persone che perfezionano l ' acquisto della vettura presso i concessionari abilitati, i quali anticiperanno il contributo al soggetto beneficiario e riceveranno quindi il rimborso dalla Regione. «Abbiamo deciso di anticipare i 18 milioni di euro destinati al 2022 e di integrarli con altri 12 milioni, per un totale di 30 milioni di euro, così da incentivare da subito l ' acquisto di veicoli a bassissime o zero emissioni. Il successo dello scorso bando è stato davvero impressionante e ne hanno beneficiato oltre 3.200 residenti in Lombardia. Abbiamo anticipato le risorse, per rispondere a una esigenza sentita», ha chiarito lo spirito dell ' iniziativa l ' assessore Cattaneo. Già a partire dalle 10 di domani (per proseguire fino al 28 giugno) sarà attiva sulla piattaforma bandionline di Regione Lombardia una finestra riservata solo a chi non era riuscito ad usufruire del precedente finanziamento a febbraio. Una «finestra di prelazione», per dirla come l ' asses sore Cattaneo, che prevede il rimborso diretto di circa 5.800 lombardi che hanno presentato domanda con il precedente bando e che nel frattempo hanno già perfezionato l ' acquisto della vettura. A partire dal 30 giugno si potrà invece accedere al contributo regionale di 18 milioni (aperto a tutti). Per la cronaca, il nuovo contributo è cumulabile solo con gli incentivi statali; la proprietà del veicolo da rottamare deve essere antecedente al 1° gennaio 2020; ed è previsto l ' obbligo di tenere la proprietà del veicolo acquistato per almeno 24 mesi successivi all ' in testazione del veicolo. Gli incentivi, ridotti della metà rispetto al precedente bando per aumentare la platea dei beneficiari, spaziano da un massimo di 4 mila euro in caso di rottamazione vecchio veicolo e acquisto auto zero emissioni fino a un minimo di 1.000 euro (per acquisto Euro 6 diesel, benzina, metano, gpl o ibride). «La Regione sta incrementando le iniziative in modo multidisciplinare per combattere l ' inquinamento con metodicità», ha commentato il governatore Fontana. «Un impegno che va necessariamente in ogni direzione. Per farlo occorre anche essere innovativi: per questo puntiamo anche sulla ricerca nei centri specializzati e nelle università, sostenendo le loro azioni». Luca Testoni © RIPRODUZIONE RISERVATA

3.209

l BENEFICIARI Sono stati 3.209 i beneficiari del primo bando di febbraio, andato esaurito in poco più di un giorno

Foto: L ' assessore Raffaele Cattaneo con il presidente Attilio Fontana