scarica l'app
MENU
Chiudi
20/10/2020

Aurelia bis, appalto nell’estate 2021 Il mega progetto è fermo da 18 mesi

La Stampa - MASSIMO PICONE

tra albissola e savona
L'opera è pronta ll'80 per cento ma ora serve un nuovo progetto esecutivo Ordinanza del sindaco Garbarini: riaperto alle moto il ponte Sandro Pertini
ALBISOLA SUPERIORE. «La progettazione finale e aggiornata dell'Aurelia Bis sarà pronta entro la fine dell'anno. Quindi, in primavera, sarà indetta la nuova gara di appalto per il completamento dell'opera alla quale manca un venti per cento per essere finita. Siamo costantemente in contatto con l'Anas perché c'è l'assoluta volontà di definire la questione che si sta trascinando da troppo tempo e che per noi è di vitale importanza». Così Maurizio Garbarini, sindaco di Albisola Superiore, elenca le ultime novità sulla variante lasciata in stato di abbandono da oltre un anno a causa dei problemi finanziari che hanno colto una delle due imprese che stavano costruendo l'infrastruttura Albisola Superiore (Grana)-Savona corso Ricci, ossia la Cmc di Ravenna. L'ultimo intervento, avvenuto di recente, ha riguardato la totale copertura dei cumuli di terra estratti per realizzare le gallerie e ammassati a Poggio Azzurro, nei pressi del ponte sul torrente Sansobbia e in corso Ricci a Savona, vicino al sottoponte autostradale. Nel luglio scorso, dopo mesi di abbandono, fu messo in sicurezza il cantiere di Albisola Superiore. Nello spiazzo di Grana la montagna di detriti cumulatasi dagli scavi delle gallerie fu stoccata e trasportata via. A beneficiare dell'operazione furono soprattutto gli abitanti del palazzo situato di fronte che, nelle giornate ventose, si trovavano polvere ovunque. Nel frattempo Anas, concessionaria della variante, ha assegnato la progettazione esecutiva del lotto di completamento all'associazione temporanea di imprese formata da Cesi, Igeas e Rti Techint in attesa di definire, come detto, il bando per l'appalto. L'esecuzione dell'Aurelia Bis, giunta all'81 per cento della fase realizzativa, vedrà quindi una gara atta al completamento dell'opera per un valore stimato di 72 milioni di euro. Le strutture già costruite, ma non ancora terminate, dovranno essere mantenute per far sì che non ci siano infiltrazioni d'acqua nelle gallerie, furti di attrezzature e atti di vandalismo, considerando che tutti i cantieri non sono più vigilati. Nel contempo, Maurizio Garbarini, sindaco di Albisola Superiore, ha firmato l'ordinanza che ripristina l'utilizzo del ponte Pertini anche a cicli e motocicli, fermo restando il limite di velocità a 30 chilometri orari per via dell'asfalto al grezzo. -

Foto: La prima galleria realizzata ad Albissola Marina