scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
28/05/2021

Attività culturali per il 2021

Il Giornale del Piemonte e della Liguria - RT

TORINO
Attività culturali per il 2021 Servizio a pagina 5 ■ È stato pubblicato sul sito del Comune di Torino il "bando per la selezione di proposte e l'assegnazione di contributi economici a sostegno di progetti e iniziative in ambito culturale per l'anno 2021". Tutti gli enti e gli individui interessanti a partecipare alla selezione volta alla ricezione dei contributi messi a disposizione avranno la possibilità di presentare la propria candidatura entro il 9 luglio prossimo. L'emergenza sanitaria da Covid-19 ha determinato notevoli criticità che richiedono un rinnovato impegno per supportare le realtà culturali, sociali ed economiche in forte crisi e, questo bando, nasce con l'obiettivo di dare un sostegno al sistema culturale cittadino, rafforzare le relazioni tra i diversi soggetti che operano sul nostro territorio e le esperienze comunque maturate in quest'ultimo anno. Per perseguire tale risultato la Città, attraverso questo avviso pubblico, ha deciso di sostenere progettualità volte alla ripresa della capacità produttiva degli enti e degli operatori culturali no profit, stimolando lo sviluppo di percorsi innovativi e collaborativi - capaci di attrarre nuovo pubblico oltre a mantenere e fidelizzare il vecchio - da attuare sia in presenza, sia attraverso le tecnologie digitali. Il bando è strutturato secondo due ambiti culturali: il primo (A) in riferimento alla musica e il secondo (B) in riferimento all'arte contemporanea, patrimonio culturale, divulgazione scientifica, promozione del libro e della lettura, cinema. Come negli anni precedenti sarà una commissione mista - composta da soggetti esterni esperti in produzione e consumi culturali e da componenti interni che hanno, per esperienza e professionalità, ampia conoscenza in merito alla produzione culturale - a valutare le candidature e, poiché i progetti per essere ammessi, devono rispondere alle linee guida definite dall'Amministrazione, nel bando sono dettagliatamente specificati i criteri di valutazione, tutti gli elementi necessari per conoscere il sistema di attribuzione dei punteggi e le indicazioni circa le modalità di calcolo della quota di contributo assegnabile ai progetti beneficiari. Per incentivare il più possibile il sistema culturale ciascun progetto potrà essere finanziato dalla Città fino all'80% del budget totale pur nel rispetto dei limiti di contributo definiti per i diversi ambiti e valutati in un massimo di 15.000 euro per i progetti candidati sull'ambito A e in 11.000 euro per i progetti candidati sull'ambito B. Ai fini della semplificazione amministrativa e nel rispetto delle indicazioni dettate dal Codice dell'Amministrazione digitale (CAD) le candidature dovranno pervenire esclusivamente tramite PEC, dovranno essere fornite sui modelli precompilati messi a disposizione dalla Città e firmate in maniera digitale. RT

Foto: SETTORI IN FORTE DIFFICOLTÀ La pandemia ha messo a dura prova le realtà culturali, sociali ed economiche piemontesi