scarica l'app
MENU
Chiudi
04/08/2020

Attesa finita, la Provinciale 21 sarà allargata

L'Arena di Verona

RONCO. Indetta la gara d'appalto per mettere in sicurezza un chilometro e mezzo di strada tra Tombazosana e Oppeano
L'intervento da 1,6 milioni prevede un ampliamento della carreggiata di 4 metri per evitare altri incidenti
Tra alcuni mesi inizieranno i lavori di allargamento della strada provinciale 21 di Villafontana: un'opera attesa da decenni soprattutto dai residenti di Tombazosana, Oppeano e Albaredo. La Provincia è arrivata ad approvare il progetto definitivo, che prevede l'allargamento di un chilometro e mezzo di strada, dal punto in cui si ferma attualmente a Tombazosana, in direzione di Oppeano. La carreggiata, che ora è larga mediamente cinque metri e mezzo verrà allargata di quattro metri, intubando uno dei fossi che la costeggia. Uno scambio di battute tra maggioranza ed opposizione, nell'ultimo Consiglio svoltosi lo scorso 29 luglio, ha riportato all'attenzione degli amministratori proprio la situazione della provinciale 21, che nel territorio ronchesano prende i nomi di via Calcinarola e via Olmo. Una strada dove si è verificato negli ultimi 20 anni uno stillicidio di incidenti specie tra mezzi pesanti, che si sono ribaltati e sono finiti nei fossi. Nel 2017, alla fine del suo mandato, l'ex presidente della Provincia Antonio Pastorello, in un'assemblea pubblica ospitata a Tombazosana, aveva confermato lo stanziamento di 1,6 milioni necessario ad aprire i cantieri sino al confine con Oppeano. «Che fine ha fatto quella promessa?», ha rimarcato il capogruppo di opposizione Arnaldo Soave, «avevo ragione io quando dissi che non sarebbe stata realizzata in tempi rapidi, cioè in due anni com'era stato promesso quella sera». «In verità l'iter non si è mai arrestato», ha replicato il sindaco Moreno Boninsegna, «sono terminati gli espropri ed è pronto il progetto definitivo: ora l'opera è in gara d'appalto. Dunque il cantiere verrà aperto l'anno prossimo». «Non solo l'opera è in gara d'appalto», ha aggiunto il consigliere di opposizione della Lega Marco Nicolin, «ma il Comune di Oppeano sta lavorando anche con la Provincia in modo da arrivare ad allargare la provinciale 21 non solo fino al confine del paese ma fino alla circonvallazione di Oppeano. «La viabilità sta migliorando notevolmente e questo è fondamentale per garantire un futuro ed uno sviluppo al nostro paese, che non è più isolato come un tempo», ha concluso il sindaco. «Non abbiamo ancora ottenuto certezze sul proseguimento dell'allargamento anche all'interno del nostro territorio», fa sapere tuttavia il sindaco di Oppeano Pierluigi Giaretta. «Per questo, con Boninsegna ci recheremo dal presidente della Provincia, Manuel Scalzotto, per perorare assieme la causa della Sp 21 e chiedere ulteriori finanziamenti».