scarica l'app
MENU
Chiudi
29/01/2020

Assunzioni al Remaggi, il caso in commissione

Il Tirreno - S. C.

Sarà uno dei terreni di scontro delle prossime amministrative. Il Cda farà il punto della situazione con consiglieri e cittadini oggi il confronto
CASCINA. Sul "Remaggi" si gioca la prima parte della campagna elettorale delle amministrative. La decisione del consiglio di amministrazione del "Remaggi" di rinunciare ad esternalizzare alcuni servizi e di assumere direttamente il personale, ha sollevato le preoccupazioni dei sindacati. Ma non solo. Giancarlo Freggia di Paim ha sferrato un attacco al consiglio d'amministrazione, alla direttrice generale e al sindaco reggente. Lo stesso imprenditore, che ora dice di avere a cuore l'istituto e la cooperativa, alcuni anni fa aveva messo in grossa difficoltà l'istituto stesso. 450.000 euro è il costo che il Remaggi ha sostenuto per poter pagare Paim al termine dell'appalto e non avendo i soldi in cassa, aveva dovuto accedere ad un mutuo. All'epoca Paim aveva perso l'appalto e, a seguito di fatture scadute e alcune migliorie apportate alla struttura, aveva chiesto il pagamento immediato delle somme scadute. La Apsp Remaggi non aveva liquidità e l'azienda, era stata messa in mora dopo il rifiuto di accettare pagamenti dilazionati. Anche di questo, oltre che di una serie di passaggi che riguardano vecchi e nuovi amministratori del Remaggi, si parlerà durante la Commissione Consiliare Permanente Affari Istituzionali, Aziende e Personale che ha per oggetto l'individuazione di un percorso a garanzia del mantenimento del posto di lavoro dei dipendenti della Cooperativa Elleuno attualmente impiegati al Remaggi. La convocazione avviene a seguito di un emendamento dei gruppi consiliari di maggioranza Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia; ad un ordine del giorno presento dal Pd che peraltro nei giorni scorsi ha incontrato sindacati e lavoratori. «La cittadinanza è invitata a partecipare all'assemblea in modo da potersi rendere conto in prima persona e senza filtri artificiosi», si legge nella nota di convocazione. -S. C.