scarica l'app
MENU
Chiudi
07/07/2020

Assunzioni al Comune, bandi in dirittura d’arrivo

Il Messaggero

CONVOCATI DUE CONSIGLI COMUNALI, IL PRIMO CON UNDICI PUNTI ALL'ORDINE DEL GIORNO
ORGANICO
Entro fine mese saranno pubblicati dal Comune di Cassino i bandi per sei concorsi per assumere 16 dipendenti. Lo ha annunciato il sindaco Salera nella riunione di maggioranza dell'altra sera. La comunicazione dopo il via libera arrivato dalla Commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali presso il ministero dell'Interno. I bandi riguardano vigili urbani, tecnici e amministrativi oltre all'avanzamento di carriera per 7 dipendenti per un totale di 23 addetti. Queste le figure distinte per bandi: un istruttore direttivo di vigilanza, categoria D, costo annuo 33.797 euro; 4 istruttori direttivi contabili, categoria D, costo annuo 130.746 euro; 6 agenti di polizia locale, costo annuo 189.232 euro; 3 istruttori contabili, categoria C, costo annuo 90.114 euro; 5 istruttori tecnici di categoria C per una spesa annua di 150.190 euro; 4 collaboratori tecnici amministrativi, categoria B, per una spesa annua di 112.68 euro. I concorsi, che saranno gestiti da una società esterna specializzata, potrebbero svolgersi in autunno. Sono attese centinaia di domande. Il sindaco conta di assumere il personale mancante entro la fine dell'anno per riempire i vuoti in organico, soprattutto nel settore dei vigili urbani. Infatti il corpo di polizia locale è ridotto ad appena 12 agenti, troppo pochi per le tante mansioni. Secondo il ministero la dotazione organica rideterminata consiste in 142 dipendenti comprese le assunzioni programmate.
Intanto la presidente d'aula Barbara Di Rollo ha convocato due sedute consiliari sempre in sala Restagno per il distanziamento sociale, senza pubblico. La prima il 10 luglio alle 10 con undici punti all'ordine del giorno e la seconda il 20 luglio (ore 10) con il solo punto riguardante l'approvazione del rendiconto di gestione 2019. Nell'assise del 10 luglio i punti sono relativi all'interrogazione del consigliere Salvatore Fontana sul conferimento degli incarichi legali, un'altra del consigliere Franco Evangelista sul centro diurno di Caira. Poi una mozione di Evangelista sul caso dello studente Giulio Regeni, l'approvazione di un ordine del giorno del consigliere Fausto Salera sulla situazione di Fca e indotto, quindi un odg del consigliere Paolo Iovine sulla Tav, poi i regolamenti per l'ecocentro di via Ponte La Pietra e per la posa a dimora di un albero per ogni nuovo nato.
An. Tor.
© RIPRODUZIONE RISERVATA