scarica l'app
MENU
Chiudi
04/07/2020

Asilo nido, parte l’iter opera da 700mila euro

Il Mattino

CASTELPAGANO
Catiuscia Polzella
Accantonata la fase emergenziale dettata dal Covid, riprende l'iter amministrativo riguardante le procedure di affidamento per l'esecuzione delle opere pubbliche. Il Comune di Castelpagano, infatti, ha indetto la procedura di gara d'appalto per la realizzazione del nido comunale e la riqualificazione dell'area verde in località «La Pineta».
Il progetto varato dalla giunta guidata dal sindaco, Giuseppe Bozzuto, sarà finanziato grazie alle risorse assegnate all'ente da parte del programma operativo «Por Campania Fesr 2014-2020» per l'importo complessivo di 700mila euro. La gara d'appalto verrà aggiudicata mediante procedura aperta con l'applicazione del criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo. L'importo complessivo dei lavori a base di appalto è di 538.500 euro, di cui 536mila soggetti a ribasso e 2.500 per oneri per la sicurezza. La realizzazione dell'intervento, che avviene su un territorio di proprietà comunale, era stato già inserito e approvato nel programma triennale delle opere pubbliche 2019-2021. Le modalità di gestione della struttura, una volta realizzata, saranno oggetto di successiva valutazione. Resta, tuttavia, al Comune l'onere di manutenzione e gestione dell'impianto per i 5 anni successivi alla realizzazione del progetto. Si attende, dunque, il proseguo dell'iter per un'opera che potrebbe offrire un servizio di primaria importanza per i bambini e le famiglie.
© RIPRODUZIONE RISERVATA