scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
20/05/2021

Asilo nido e scuola dell’infanzia: obiettivo creare un polo scolastico

QN - Il Resto del Carlino

GROTTAZZOLINA Approvati in Consiglio comunale la modifica del Piano triennale delle opere pubbliche, che punta ad ammodernare gli edifici scolastici, e il riconoscimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto. «Quest'Amministrazione - spiega il sindaco Alberto Antognozzi - ha modificato il programma delle opere pubbliche, inserendo la realizzazione di un nuovo asilo nido per un valore di 900.000 euro, e la ristrutturazione e messa in sicurezza della scuola dell'infanzia, per 980.000 euro. L'aggiornamento si è reso necessario per cogliere una importante opportunità, ovvero la partecipazione al bando pubblico dedicato all'edilizia scolastica emanato dal ministero degli Interni. Questo bando che scadrà il 21 maggio può permettere di attivare nel nostro paese una scuola dell'infanzia all'avanguardia e un nido (entrambi gli edifici si troverebbero nella stessa zona), serviti da spazi verdi, giochi, mensa, parcheggi, andando così a creare un nuovo polo scolastico dedicato all'infanzia». Si è rilevata subito molto sentita la proposta di delibera per il riconoscimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto. «L'iniziativa promossa dall'Anci (Associazione nazionale comuni italiani) - annuncia il vice sindaco Giorgio Litantrace - è stata sposata anche dall'Arma dei carabinieri ed avviene in occasione del centesimo anniversario della solenne tumulazione del Milite Ignoto presso l'Altare della Patria al Vittoriano». a. c.