MENU
Chiudi
18/07/2018

Arriva il bando sui servizi per l’export Finanziamenti più facili e veloci

QN - La Nazione

REGIONE SU PROPOSTA DI CIUOFFO
CAMBIANO le modalità per accedere alle agevolazioni della Regione per l'acquisto di servizi a supporto dell'export delle Pmi che operano nel settore manifatturiero e delle imprese del settore turistico. IL BANDO 'Incentivi all'acquisto di servizi a supporto dell'internazionalizzazione in favore delle PMI', lanciato il 23 aprile scorso con 8,5 milioni di euro finanziati dal Por Fesr 2014-2020, sarà chiuso a partire dal 1 agosto per dare seguito alle nuove modalità che saranno riprese da un nuovo bando, che verrà pubblicato i primi di settembre. Le nuove modalità renderanno più semplice e veloce fare domanda, rendendo lo strumento meglio orientato alle esigenze delle imprese toscane. Così come per l'edizione aperta ad aprile, si conferma la modalità di selezione delle domande "a sportello", che consente di abbreviare notevolmente i tempi di concessione del contributo alle imprese che risultano idonee, con un flusso continuo nell'apertura delle istanze di finanziamento. La novità ha avuto il via libera della giunta su proposta dall'assessore alle Attività produttive Stefano Ciuoffo: «Il nuovo bando, che vedrà la luce nei prossimi giorni propone una ulteriore semplificazione delle procedure, uniformando i criteri di selezione adottati per le due tipologie di imprese interessate, ovvero manifatturiero e turismo».

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore