scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
08/10/2021

Area camper e grandi eventi, un bando di dodici mesi

La Nuova Sardegna

appalti
ORISTANO Per l'area camper e l'area grandi eventi il futuro si calcola in mesi.Il bando per la concessione pluriennale delle due strutture, infatti, per ora non c'è. Si terrà invece un'asta pubblica per un affidamento di un anno, dal primo novembre al 30 ottobre.A cavallo fra 2020 e 2021, il Comune aveva tentato la strada dei due bandi pluriennali separati, ma nessuno aveva presentato offerte.Aveva influito la preoccupazione per il Covid, certo, ma il motivo principale stava nel fatto che i gestori si sarebbero dovuti far carico di lavori per decine di migliaia di euro. Se l'area camper, che in passato era un campeggio, funziona e viene usata, ma ha bisogno di interventi sostanziali, l'area grandi eventi è ferma da quando sono finiti i lavori.Mancano i parcheggi, parte degli impianti e l'illuminazione: praticamente una scatola vuota.Il Comune, però, non vuole farsi carico dei costi fissi e di vigilanza e al contempo vuole garantirne la fruibilità per la collettività.Dato che la gestione dell'area camper da parte della cooperativa San Giorgio negli ultimi anni è stata ritenuta soddisfacente, ha dunque deciso di proporre un bando annuale per la gestione unificata delle due strutture, con un canone di 1000 euro soggetto a rialzo d'asta e riservato alle cooperative di tipo B.Per la gestione pluriennale bisognerà attendere la conferma dei finanziamenti che arriverebbero dal governo con il bando "Rigenerazione urbana", che permetterebbero al Comune di svolgere i lavori necessari a mettere le due strutture sul mercato in maniera appetibile. (dav.pi.)