MENU
Chiudi
12/09/2018

Apre il bando per le imprese Export, crescita e innovazione

QN - Il Resto del Carlino

LA NOVITÀ Presentate le misure a sostegno della competitività delle imprese: 589 mila complessivi dalla Camera di Commercio e altri 10 mila solo per Bondeno
PARTE il «Bando multidisciplinare a sostegno dei processi di crescita e della competitività delle impresa ferraresi». Il plafond complessivo, messo a disposizione dalla Camera di Commercio di Ferrara, è di 589 mila euro, al quale si aggiungono le cifre che ogni Comune ha messo a disposizione esclusivamente per le imprese del proprio territorio. Bondeno ci mette 10 mila euro. Le candidature delle imprese partono dal 25 settembre e proseguono fino al 18 gennaio. Moduli e informazioni sono sul sito della Camera di Commercio. Lo sportello Sipro del municipio di Bondeno è aperto tutti i martedì per affiancare gli imprenditori. Ieri, in sala municipale, è stato presentato ufficialmente il bando. «RINGRAZIO Camera di commercio e Sipro - ha premesso il sindaco Fabio Bergamini - . Come amministrazione comunale abbiamo fatto la nostra parte, finanziando in questi tre anni bandi per le start up che hanno permesso a 8 micro imprese di iniziare le loro attività. Tra pochi giorni - continua - incominceranno poi i corsi di formazione che abbiamo finanziati interamente. Non possiamo più prescindere dal tema del lavoro. Possiamo fare tanto nella formazione dei giovani e di chi ha perso il lavoro». Poi un annuncio: «Tra ottobre e novembre vedremo come organizzare corsi funzionali a quello di cui hanno bisogno le aziende del territorio». Sono cinque le misure previste. Riguardano il consolidamento e lo sviluppo aziendale, l'occupazione, l'internazionalizzazione e il supporto all'export, la partecipazione a programmi europei e a bandi regionali, le strat up di impresa. «Il bando multidisciplinare è strutturato su cinque misure che rispondo a esigenze diverse dell'imprese - ha spiegato Manuela Sarasini della Camera di Commercio di Ferrara -. Ogni impresa può partecipare a tre misure, solo chi presenta domanda per una start up non può presentarne altre. Dovranno elaborare un progetto. La modulistica è molto semplice da compilare». I contributi possono essere fino al 40% delle spese sostenute e fino ad un massimo di otto mila euro. Claudia Fortini

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore