MENU
Chiudi
12/10/2018

Appalto Usl pilotato: l’imputato è stressato

Il Gazzettino

Può partecipare al processo: è solo stressato per il lavoro e sovraccarico di impegni. Lo ha detto ieri in aula il medico Alessandro Pesavento di Padova chiamato dal giudice Feletto a accertare la capacità di partecipare e stare a processo di Gianbattista Azzoni, ex dirigente dell'Uls 2. L'uomo è a processo con i due imprenditori bellunesi, Gabriele Fent e Fabio Cassol (difesi dall'avvocato Luciano Licini). Sono accusati della violazione di quanto disposto dal Codice degli appalti (in particolare l'articolo 38) per una gara dell'Usl 2. La sentenza il 13 dicembre.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore