scarica l'app
MENU
Chiudi
04/11/2020

Appalto lampadine a led, scontro con la minoranza

Il Messaggero

CERVARO
«A Cervaro sono state sostituite sul Corso della Repubblica e nella Piazza, senza gara e con una semplice determinazione 24 lampadine a led per il costo di circa 3.000 euro. Con quale motivazione? Che sussisteva un'urgenza. E quando si è determinata questa urgenza?» Si chiede il capogruppo della minoranza Otello Zambardi. E fa rilevare: «Prima delle elezioni amministrative, durante la gestione del Commissario Prefettizio, nessuno aveva rilevato alcuna anomalia nella pubblica illuminazione. Evidentemente non vi era alcuna necessità d'intervenire con urgenza. Eppure, guarda caso, dopo le elezioni ci si è accorti di questa urgenza e sono stati sostituiti 24 proiettori a led. L'appalto per la sostituzione delle luci è stato affidato direttamente alla società Led Project Srl in seguito ad un'indagine di mercato per prodotti corrispondenti alle esigenze dell'amministrazione in termini di prezzi/qualità, com'è scritto nella determina». L'avvocato Zambardi scrive ancora: «Dopo aver richiesto ufficialmente al Sindaco di poter visionare i documenti allegati a detta determina, nulla mi è stato consegnato. Mi chiedo, dove sono i documenti dell'indagine di mercato per i prodotti corrispondenti? Dove sono i documenti che comprovano che la Società Led Project Srl ha presentato l'offerta più vantaggiosa, che si è dimostrata più conveniente? Più conveniente nei confronti di chi? La scelta è stata fatta per tipo, per qualità, per prestazioni tra diverse marche di lampadine?
LA REPLICA
Per il sindaco Ennio Marrocco è tutto regolare nel rispetto delle norme. Perché al di sotto di lavori per 40 mila euro prima i comuni potevano affidare i lavori senza gara d'appalto e adesso con il decreto semplificazione addirittura quel tetto è stato alzato a 150 mila euro. Il sindaco spiega anche che con le lampadine a led è stata data più luce alla piazza e al corso e le lampadine sostituite sono state adoperate per sostituire quelle fulminate in diverse strade periferiche. «Lampadine dice- fulminate da anni e mai cambiate. E in pochi mesi ci sarà un risparmio energetico dal led». E il consigliere si augura: che sia stato fatto tutto a norma di legge nel rispetto delle linee guida ANAC secondo cui è necessaria la produzione di una serie di documenti da parte della società fornitrice. Saranno stati esibiti? Non si sa. Nella determina nulla è menzionato. Zambardi , però, insiste: «All'interno di tale vicenda emerge tuttavia un fatto interessante. La ditta che ha vinto l'appalto delle lampadine led, senza gara, è la società Led Project Srl il cui legale rappresentante è stato un elettore dell'attuale Sindaco molto attivo durante la campagna elettorale».
An. Tor.