scarica l'app
MENU
Chiudi
09/11/2019

Appalto e manette: caso prescritto

Il Gazzettino

Cortina: la Cassazione ha prosciolto l'ex sindaco Franceschi dalla presunta turbativa d'asta per l'affidamento dei rifiuti
Sei anni di processi, ma ora la Cassazione ha messo la parola fine. L'ex sindaco di Cortina Andrea Franceschi è stato prosciolto dall'accusa di turbativa d'asta nell'appalto dei rifiuti che lo fece finire agli arresti, prima, e all'esilio, poi. Per la Procura quell'appalto del 2010 fu cucito su misura per l'imprenditore Teodoro Sartori. Tutti gli imputati escono a testa alta: non solo Franceschi, ma anche lo stesso imprenditore e l'allora vicesindaco Enrico Pompanin. Il caso è definitivamente chiuso, ma se la Cassazione non avesse accolto il ricorso della difesa, non sarebbe scattata la prescrizione e sarebbe stata confermata la sentenza di secondo grado.
Bonetti a pagina XVI