scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
16/04/2021

Appalto calore i dati del successo

QN - Il Giorno

Cologno: meno smog, tanto risparmio
COLOGNO MONZESE Più di mille tonnellate di anidride carbonica non sono state immesse nell'atmosfera grazie al nuovo appalto calore. Un abbattimento delle emissioni che è stato quantificato in questi giorni dal Comune, attraverso la comparazione con i dati dell'ultima stagione della gestione dell'appalto da parte dei francesi di Engie. Negli ultimi tre anni, infatti, il contratto calore è stato affidato ad Ates, società pubblica che gestisce manutenzione e conduzione degli impianti termici. «Dallo studio è emerso un grande risparmio dal punto di vista economico, ma anche un importante risparmio energetico, che ha consentito un abbattimento di emissione di inquinanti nell'atmosfera - sottolinea il sindaco Angelo Rocchi -. Un importante passo avanti per un appalto, che è secondo solo a quello dei rifiuti per volume economico. In questi anni abbiamo potuto effettuare un'attenta manutenzione di molti edifici pubblici, soprattutto negli impianti e nelle caldaie delle scuole cittadine». In questo triennio il risparmio è stato del 34% sulla spesa energetica, del 31% sulla manutenzione ordinaria e dell'80% su quella straordinaria. La quota lavori, versata dal Comune alla società, ammonta a 848mila euro, a copertura degli interventi realizzati. «Al netto di questa quota, il risparmio nei primi tre anni per il Comune è stato pari a 1.200.000 euro, oltre a più di mille tonnellate di anidride carbonica risparmiate all'ambiente - spiega Rocchi -. Queste cifre dimostrano che la decisione di entrare in Ates è stata importante sotto diversi aspetti: efficienza, enocomicità, sostenibilità». La.La.