MENU
Chiudi
20/07/2018

” Appalto Amico ” Benvenuto lascia la cooperativa

Gazzetta del Sud

Aieta
AIETA Si attende la decisione del Tribunale della Libertà di Catanzaro su Gennaro Marsiglia, il sindaco di Aieta arrestato dalla guardia di finanza di Scalea nell ' ambito dell ' inchiesta della Procura di Paola " Appalto Amico " sulla presunta allegra gestio ne degli appalti nell ' Alto Tir reno cosentino. Il collegio difensivo ha fatto ricorso al Riesame sia per i due in carcere, ovvero Marsiglia e Andrea Biondi, 27enne di Praia Mare, che per Chiara Benvenuto, moglie del sindaco Marsiglia, che si trova ai domiciliari. Marsiglia è indagato in qualità di responsabile dei servizi amministrativi dei Comuni di Maierà e Buonvicino, centri dell ' Alto Tirreno cosentino, e Biondi in qualità di titolare di fatto della cooperativa sociale " Biondi Sco A.r.l " . La donna, per la quale sono stati disposti gli arresti domiciliari perché mamma di una bimba, è indagata in qualità di presidente della cooperativa sociale " Artemisia " fino al 15 settembre 2014, poi di vicepresidente fino al 2017 e attualmente nel ruolo di amministratore di fatto della stessa cooperativa. E su questo aspetto sta la novità emersa davanti al Tdl ieri: l ' avvocato Alessandro Gae ta, difensore sia di Marsiglia che della moglie, ha depositato le dimissioni di Chiara Benvenuto da socia della cooperativa. A ribattere le tesi dell ' accusa davanti al giu dice del Riesame c ' era il pro curatore capo di Paola Pierpaolo Bruni. L ' avvocato Gae ta ha fatto presente che Marsiglia si è dimesso dai suoi incarichi di consulente in alcuni Comuni. Anche l ' avvocato Amerigo Cetraro ha infine chiesto per Biondi la revoca dell ' arresto. 3 (mir.mol.) Gennaro Marsiglia. Il sindaco di Aieta coinvolto nell ' inchiesta

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore