scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
10/04/2021

Appalti rapidi, ma resta il codice “

Il Fatto Quotidiano - Virginia Della Sala

SBLOCCA CANTIERI INFRASTRUTTURE IL MINISTRO GIOVANNINI: DECRETO A BREVE
Se mercoledì ha rassicurato sul fatto che il Ponte sullo Stretto, nonostante necessiti che se ne discuta, non possa rientrare nel Pnrr, ieri ha rinfrancato sul fatto che invece per tutto il resto bisognerà accelerare. Lo aveva prennunciato e lo ha confermato: " Stiamo lavorando con una commissione insieme con il ministro Brunetta (ministro della Pa, ndr ) con la partecipazione della Corte dei Conti, il Consiglio di Stato e l'Anac per identificare soluzioni che consentano più che semplificare di reingegnerizzare il processo per arrivare alla realizzazione delle opere " . Consesso che si tradurrà quanto prima in indicazioni contenute in un decreto che dovrebbe essere presentato entro fine aprile, in parallelo con la scadenza per il Pnrr. "Secondo uno studio di Banca Italia per opere al di sopra dei 5 milioni di euro ci vogliono dieci anni o più - ha detto il ministro - e molte delle opere del Recovery sono superiori a queste cifre. Noi però dobbiamo farle in cinque anni " . Qualche settimana fa lo aveva ribadito a Porta a Po r t a : " In alcuni casi si vedranno i cantieri, ma in alcuni casi si metteranno all ' opera gli ingegneri perché mancano i progetti, ci sono opere che si sono incagliate per progettazione talvolta per e se cu z io ne " . Si reingegnerizza, insomma, lasciando vivo il codice degli appalti perché " sospenderlo o eliminarlo potrebbe eliminare tutti i punti di riferimento e l ' effetto potrebbe essere quello di bloccare tutto invece di acce l e ra re " . Tra le modifiche circolate finora, il ricorso ad appalti integrati sulla base dei progetti di fattibilità (quindi unica impresa sia per progettazione che realizzazione), " inversione procedi men tal i " che consentirebbero alle stazioni appaltanti di esaminare le offerte prima della verifica di idoneità degli offerenti e la conferma di alcune norme dello Sblocca cantieri e del semplificazioni come l ' affidamento diretto fino a 150mila euro e procedura negoziata per importi superiori. • " R E I N G EG N E R I Z Z A R E il processo " : è il nuovo modo per dire " sblocca cantieri " introdotto ieri dal ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, a Radio 24.