scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
17/07/2021

Appalti per oltre 90mila euro destinati ad alberi e giardini

Il Tirreno - Donatella Francesconi

verde pubblico
viareggio. Due appalti per la cura del verde pubblico in città, per un totale di 97.593 euro, cifra che si aggiunge a tutti i verbali di somma urgenza, agli appalti per il taglio dell'erba a primavera e per lo scovettamento dei marciapiedi, e al maxi contratto per la cura del verde pubblico con Sea Risorse (839mila euro nel 2020). Gli ultimi due appalti assegnati - a firma del dirigente della polizia municipale, Iva Pagni (così in calce alle determine) che è anche quello del Verde pubblico - sono relativi a due accordi quadro: quello per il servizio di messa in sicurezza delle alberature radicate nel territorio comunale; e quello per il servizio di manutenzione di parchi e giardini di proprietà comunale. La cura degli alberi costerà una somma complessiva di 48.794,24 euro, quella di parchi e giardini, invece, in tutto 48.799, 57 euro. Nel primo caso ad aggiudicarsi l'appalto è stata la società cooperativa "Arl Mistral" di Viareggio; nel secondo, invece, la scelta è caduta sulla Società agricola forestale Poseidon di Stazzema, che già da tempo molto lavora con il Comune di Viareggio. La scelta dello strumento dell'accordo quadro, e x articolo 54 del Decreto legislativo 50/2016 è così spiegato dalla stessa Pagni negli atti relativi alle due gare: «In modo da semplificare e standardizzare la procedura di affidamento dei singoli interventi nel periodo di riferimento dell'accordo». Rimane da capire cosa faccia realmente Sea Risorse, titolare di un maxi contratto, recentemente rinnovato, con tanto di interventi periodici elencati nel dettaglio, parco per parco, piazza dopo piazza. --Donatella Francesconi© RIPRODUZIONE RISERVATA