scarica l'app
MENU
Chiudi
07/07/2020

Appalti e modello Genova Non c’è intesa tra i giallorossi slitta il dl Semplificazioni

La Notizia Giornale

Per esempio su quelle che consentono le ricostruzioni in deroga, senza mantenere le stesse sagome. Il Pd promette poi battaglia se dovesse passare la norma che esclude il voto degli organismi competenti di Camera e Senato sulla nomina dei presidenti delle Autorità di sistema portuale. La quadra sarebbe stata trovata invece sul capitolo digitalizzazione. "Nel settore dell'energia abbiamo bisogno di essere più rapidi, effi caci ed efficienti quando c'è chi vuole inve stire. Per quanto riguarda l'edilizia è giusto intervenire in modo importante sulla parte del codice degli appalti ma quello è un piccolo pezzo del procedimento che porta alla realizzazione di un'opera, credo che dobbiamo intervenire anche sulla parte autorizzativa dei progetti", spiega ancora Patuanelli. "È una priorità il piano shock. E, dopo otto mesi di attesa, sembra che sia finalmente la volta buona. In settimana, il Cdm dovrebbe approvare il dl e la cosa bel la è che dovrebbero esserci inserite le opere pubbliche e private che saranno sbloccate", dichiara Matteo Renzi . Non è escluso che il testo venga varato con la formula del "salvo intese" anche se il numero uno del Mise par la di un decreto in arrivo al Cdm che possa poi andare direttamente in Gazzetta. Gli industriali fremono per averlo al più presto.

Foto: Le cri cità Consiglio dei ministri rinviato a lunedì Gare sospese per un anno e commissari i nodi da sciogliere Stefano Patuanelli (imagoeconomica)