scarica l'app
MENU
Chiudi
09/07/2020

Appalti delle divise Imprenditori pratesi rischiano il processo

QN - La Nazione

.L'INCHIESTA
La Procura di Firenze chiude l'inchiesta sul presunto cartello di ditte che avrebbe vinto gare pilotate per l'assegnazione degli appalti per la fornitura di divise per corpi di polizia e altri enti. Chiesto il rinvio a giudizio per 14 imputati e tre ditte. A ottobre, l'udienza davanti al gip. Figure chiave dell'inchiesta sono i componenti della famiglia Gabellini, titolari della srl 'Galleria dello Sport' di Firenze e del marchio 'Vigiland'. Con i Gabellini (Rolando, 85 anni, Riccardo, 57, Mattia, 32, Laura Strina, 57, moglie di Riccardo), rischiano il processo gli imprenditori Paolo Franco e Alberto Gaggi, di Prato (amministratori di Snc Confezioni Gim); Marco Orsi, di Empoli (amministratore di 'Confezioni Ors snc'); Mirko Martini di Imola ('Kaama srl'); Fabio Givogre, di Ivrea ('La Rochelle snc'); Marco Labellarte, di Viterbo ('Brumar srl'). Accusati di turbata libertà degli incanti i dipendenti pubblici delle 'stazioni appaltanti'. Agli imprenditori viene contestata l'associazione per delinquere.