scarica l'app
MENU
Chiudi
08/10/2020

Appalti darsena, l’assoluzione per 4 imputati

La Repubblica - l. gue.

Trani
Assolti perché il fatto non sussiste: è la decisione del tribunale di Trani in merito alle accuse di abuso d'ufficio a carico di quattro tra ex dirigenti e dipendenti per l'affidamento dei lavori di manutenzione degli impianti e dei servizi della darsena del porto cittadino. Le indagini della procura di Trani erano state avviate nel 2016 e riguardavano procedure pubbliche di assegnazione di interventi risalenti al periodo compreso tra il 2009 e il 2013, riguardanti anche la ripavimentazione e la messa in sicurezza dell'area, per un costo totale di 400mila euro. I lavori, secondo l'accusa, erano stati assegnati a un'unica società locale attraverso procedura negoziata e diretta, senza pubblicazione di un bando di gara e in assenza dei necessari presupposti di estrema urgenza. Per questo a processo erano finiti in quattro: l'ex segretario comunale Pasquale Mazzone e l'ex comandante della polizia municipale Antonio Modugno in qualità di responsabili della quarta ripartizione, Edoardo Savoiardo, all'epoca dei fatti responsabile dell'ufficio appalti e Attilio Cervone, in quegli anni direttore di banchina dell'ufficio darsena. -