MENU
Chiudi
02/10/2018

Appalti ai locali Wirtschaftsnetz «Più chiarezza»

Corriere del Trentino

Alto Adige
Rete Economia Wirtschaftsnetz guarda con cautela alle cifre diffuse ieri dall'Agenzia per gli appalti della Provincia di Bolzano in cui emerge che nel 2017 molte procedure sono state assegnate a ditte altoatesine (dall'82,7% all'83,4%). A livello numerico gli assegnatari di procedure operanti in Alto Adige sono aumentati : dal 59,4 al 63,1% del totale. Il 33,8% dell'importo complessivo delle gare è stato assegnato ad altre aziende nazionali, il rimanente 3,1% a ditte estere. Rete Economia Wirtschaftsnetz mette in guardia: «Non è chiaro - sostiene il coordinatore Claudio Corrarati - se la percentuale di assegnazione è omogenea per tutto il territorio provinciale o se ci sono picchi di assegnazione ad aziende altoatesine per gli appalti delle stazioni appaltanti delle valli e percentuali invertite nei centri urbani di fondovalle, più esposti alla concorrenza. Inoltre, non è chiaro se a rimanere in Alto Adige siano tendenzialmente i piccoli, i medi o i grandi appalti. Chiediamo all'Agenzia per gli appalti di monitorare».

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore