scarica l'app
MENU
Chiudi
15/09/2020

Appalti a chilometri zero Ziello (Lega) firma una proposta di legge

Il Tirreno

iniziativa del deputato
PISAPrivilegiare gli appalti a km zero. Questo l'obiettivo della proposta di legge avanzata dal deputato Edoardo Ziello (Lega). «Privilegiare il criterio della "territorialità" - dice Ziello - costituisce un riferimento oggettivo nella scelta delle imprese da invitare alle gare d'appalto ed è una garanzia di convenienza economica e di maggiore responsabilizzazione nello svolgimento dei lavori. L'esecuzione dei lavori da imprese che non hanno legami con il territorio interessato comporta spesso una minore responsabilità sociale da parte delle stesse imprese. È evidente, infatti, che un'impresa che ha sede nell'area stessa dell'intervento si sentirà maggiormente responsabilizzata a garantire l'ottimale svolgimento dei lavori».Da qui la proposta di modificare l'articolo 95 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 (codice degli appalti), ai fini dell'applicazione del criterio della "territorialità" nella valutazione delle offerte. L'attuale articolo 95 prevede che le amministrazioni aggiudicatrici devono indicare nel bando di gara i criteri premiali che intendono applicare per agevolare la partecipazione delle microimprese ed il maggior punteggio relativo all'offerta concernente beni, lavori o servizi che presentano un minore impatto sulla salute e sull'ambiente, «senza però fare alcun riferimento alla "territorialità" per il caso dei lavori», sottolinea Ziello, che al comma 13 propone di aggiungere le seguenti parole: «e, nel caso di lavori, il maggior punteggio relativo all'offerta presentata da imprese che possiedono una propria sede nel raggio di 30 km dal sito dove sono realizzati gli interventi o che si impegnano ad utilizzare, per l'esecuzione dell'appalto, manodopera o personale a livello locale, dove esistenti. Nel caso di aggiudicazione dell'esecuzione dei lavori ad un'impresa con sede nel raggio chilometrico indicato nel periodo precedente, l'amministrazione aggiudicatrice invia una comunicazione descrittiva all'Anac ».In questa settimana Ziello ha organizzato una serie di incontri sul territorio per presentare la proposta di legge ai cittadini. Oggi, ore 9.30-12.30 Le Petite (San Michele); ore 16-19.30 (Corso Italia incrocio con via Pascoli). Domani, 15 settembre: ore 9.30-12.30 piazzale Donatello (Cep); ore 16-19.30 (Corso Italia incrocio con via Pascoli). Mercoledì 16: ore 9.30-12.30 mercato via Paparelli; ore 16-19.30 (largo Ciro Menotti Borgo). Giovedì 17: ore 9.30-12.30 (Lilli viale delle Piagge); ore 16-19 (Corso Italia incrocio con via Pascoli). Venerdì 18: ore 9.30-12.30 (Lilli via Aurelia Nord); ore 16-19 (Corso Italia incrocio con via Pascoli). --© RIPRODUZIONE RISERVATA