scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
29/09/2021

Aperta la procedura per affidare i lavori di ristrutturazione del cinema Forum

Gazzetta di Reggio - Daniela Aliu

Inizia la gara d'appalto, nel 2022 avverrà il restyling totale Il costo: 660mila euro pagati al 50% da Comune e Regione SANT'ILARIO, È chiuso dal 2013
SANT'ILARIO. È stata aperta in questi giorni la procedura per l'affidamento dei lavori di riqualificazione del cinema teatro Forum di Sant'Ilario, chiuso dal 2013. L'intervento prevede la riqualificazione funzionale ed impiantistica dell'edificio, che necessita di un restyling totale. L'importo stanziato per l'esecuzione dei lavori è di 600mila euro, di cui il 50% finanziato dall'amministrazione comunale e il 50% dalla Regione nell'ambito del bando per interventi di investimento nel settore dello spettacolo.Per la ristrutturare l'edificio occorre intervenire in particolar modo sull'impiantistica (con il rifacimento quasi completo dell'impianto elettrico) e sull'impianto di riscaldamento e raffrescamento della struttura. Tra gli obiettivi, la messa a norma e l'abbattimento delle barriere architettoniche, ma anche il risparmio energetico e il maggior comfort delle sedute. Non mancheranno inoltre i nuovi controsoffitti, rivestimenti e pavimenti della sala per conferire al cinema teatro un aspetto più moderno. La capienza del nuovo cinema teatro Forum situato nel centro di Sant'Ilario sarà di circa 350 posti. In questi giorni parte appunto la gara d'appalto per l'affidamento dei lavori; gara che terminerà a fine anno. Nel 2022 saranno eseguiti i lavori. Per il territorio di Sant'Ilario e tutta la Val d'Enza il Forum ha rappresentato a lungo una eccellenza dal punto di vista culturale. Era stato chiuso nel 2013 in attesa della messa a norma dell'intero edificio. Da tempo i cittadini si chiedevano quando sarebbe stato possibile tornare al Forum. Lo scorso anno il sindaco Carlo Perucchetti ha affermato che, in continuità con gli intenti della precedente amministrazione comunale, il Forum avrebbe riaperto i battenti. La procedura prevede due fasi: al termine della gara d'appalto saranno assegnati i lavori di ristrutturazione e messa a norma dell'edificio, che saranno cofinanziati dalla Regione; in un secondo momento si provvederà poi ad individuare e ad organizzare la gestione del cinema teatro, istituendo un tavolo di confronto con i soggetti interessati, in modo tale da decidere come avviare l'attività. Altra caratteristica fondamentale del nuovo Forum sarà la polivalenza dell'edificio, in modo particolare l'unione delle attività cinematografiche con quelle teatrali: oltre a proporre la proiezione di film, il Forum ambisce a istaurare forti relazioni con le associazioni culturali della zona, in modo tale che queste ultime possano utilizzare la struttura rinnovata per spettacoli e iniziative culturali di vario tipo. Il tutto, cercando anche il coinvolgimento dei giovani del territorio.Daniela Aliu© RIPRODUZIONE RISERVATA