scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
14/05/2021

Ambulanti, palestre e cinema: un bando in aiuto alle imprese Ascom: «Boccata d’ossigeno»

QN - Il Resto del Carlino

FERRARA Ulteriori forme di contribuzione a sostegno delle imprese colpite dall'emergenza sanitaria: è già in essere il bando promosso dalla Regione in collaborazione con Unioncamere con nuove forme di sostegno a sette categorie economiche. «Si tratta di provvedimenti che come Confcommercio abbiamo fortemente richiesto e che sono fondamentali per ridare ossigeno alle imprese nel momento più delicato che quello proprio della ripartenza - spiega Giulio Felloni, presidente provinciale di Ascom Confcommercio e Presidente di Federazione Moda Ferrara -. Auspichiamo in questa direzione ulteriori ed analoghe misure a favore del tessile abbigliamento, calzature e gioiellerie che hanno subito, molto pesantemente, le limitazioni derivanti da questa situazione pandemica». Sullo specifico del bando interviene Davide Urban, Direttore generale di Ascom Confcommercio. «Le categorie coinvolte riguardano il settore del commercio ambulante, delle sale da ballo, degli spettacoli viaggianti, delle palestre, delle attività di ristorazione, delle imprese cinematografiche e culturali. Non si tratterà di un clic day - chiarisce il direttore -: serviranno alcuni prerequisiti tra i quali appunto la presenza della sede legale o di unità operativa all'interno della nostra regione». Nel bando - l'importo complessivo è di 13.350.000 euro - vengono previsti dei massimali nei contributi una tantum agli operatori che variano a seconda delle sette categorie