MENU
Chiudi
09/11/2018

Albieri alla Lega sul piano del Limbara: «Polemica insensata»

La Nuova Sardegna

CALANGIANUS
CALANGIANUS Decisa e pungente la risposta che il sindaco Fabio Albieri (foto) dà alla Lega. Dario Giagoni, vice commissario regionale della Lega, era intervenuto sulla valorizzazione sostenibile del patrimonio storico-ambientale del Limbara: solidarizzava con l'ex sindaco Loddo che criticava l'affidamento del progetto allo studio internazionale Proap dell'architetto portoghese Nunes . «Ribadisco - esordisce Albieri - che la Centrale Unica di Committenza dell'Unione dei Comuni, idonea per la Regione ad attuare l'Intervento del Piano Strategico sul Limbara, (importo 1 milione e mezzo di euro, di cui Calangianus è beneficiario, ha proceduto nel totale rispetto del Codice degli Appalti e della normativa vigente chem per noi, prevede il bando a procedure aperte di tipo internazionale. Non si capisce il senso della polemica da parte del vice commissario della Lega e candidato in pectore al consiglio regionale, che dimostra di non conoscere norme e leggi in materia, quindi è inadeguato ad aspirare a un ruolo istituzionale a qualsiasi livello. La polemica è ancora più inutile e sterile se consideriamo che fra gli esperti ci sono professionisti del territorio tra cui spicca la calangianese Delia Pasella. Infine, come amministrazione non si ha bisogno di consigli da chi, in passato, ha tentato più volte di candidarsi, senza essere mai eletto, nella sua Santa Teresa, dimostrando di non avere né la stima, né la fiducia dei suoi stessi concittadini. Noi siamo impegnati in un serio progetto di rilancio e di valorizzazione del monte Limbara e su questo nei prossimi mesi coinvolgeremo i concittadini». (p.z.)

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore