scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
23/01/2021

Al via lavori per un milione e mezzo di euro

QN - Il Resto del Carlino

CIVITANOVA di Giuliano Forani Un milione e 471mila euro per attivare una dozzina di cantieri nelle varie zone della città. L'assegnazione degli appalti è avvenuta ieri presso l'ufficio tecnico alla presenza dell'assessore Ermanno Carassai (nella foto); gran parte dei lavori prenderà il via entro la primavera. Nel dettaglio, ecco le aree urbane interessate agli interventi, il costo di ciascuna opera e le ditte che li eseguiranno. Cominciamo con il borgo marinaro, contesto urbano che si avvia gradualmente a un serio recupero. Sarà rifatta la pavimentazione di via Conchiglia in pietra arenaria, l'intervento costerà 240mila euro e questo è l'unico appalto non ancora definitivamente assegnato ma è in procinto di esserlo. Se ne sta occupando la stazione unica appaltante di Macerata e l'incarico si prevede venga assegnato prima dell'estate. Per le altre opere, invece, gli appalti sono stati affidati. Vediamo. In primis, i marciapiedi di piazza XX Settembre lato nord. La riqualificazione costerà 220mila euro, i lavori sono stati assegnati alla EdilPiazzali srl di Filottrano che ha offerto un ribasso del 17,35 per cento. Nel lotto delle opere in programma è stato inserito anche il marciapiedi lato sud della stessa piazza. Ci vorranno anche qui 220mila euro, se ne occuperà la Edil Europa di Macerata che ha praticato un ribasso del 18,10 per cento. Serviranno invece 160mila euro per riqualificare via Lauro Rossi, i lavori sono stati aggiudicati a Beani Annibale di Comunanza grazie ad un' offerta a ribasso del 15,01 per cento. La pavimentazione con pietra arenaria di via Nettuno, sempre nel borgo marinaro, costerà 50mila euro e se ne occuperà la Edil Cerquetti di Civitanova con un ribasso del 27,02 per cento. La stessa Edil Cerquetti provvederà alla riqualificazione di via Don Bosco e di tratti dissestati di via Cecchetti per 40mila euro (sconto del 23,16 per cento). Ritorniamo nel borgo marinaro ove sarà rifatta la pavimentazione di un tratto di via Nave e di via Nettuno. I lavori saranno eseguiti dalla ditta Cave e Condotte srl di Apiro grazie ad uno sconto del 12,50 per cento. Spostiamoci a Fontespina dove la SMT di Silenzi Federico di Torre San Patrizio si è aggiudicato l'appalto per rifare un tratto di marciapiedi piuttosto dissestato. Il ribasso offerto è stato 9,69 per cento. Ci vorranno invece 670mila euro per il consolidamento e il miglioramento sismico del palazzo comunale della città alta. Appalto in lista di attesa. Il preliminare è stato approvato e si attende il parere della Soprintendenza per passare al definitivo. Si confida che entro l' estate possa si possa aprire il cantiere.