scarica l'app
MENU
Chiudi
21/09/2018

Al via il processo a Maritato

Gazzetta del Sud

Il sindaco di Acquappesa e un altro imputato sono accusati d'abuso d'ufficio
Secondo l'accusa dal 2014 al 2016 hanno violato la normativa degli appalti
ACQUAPPE SA Si è aperto ieri mattina in Tribunale, a Paola, il procedimento a carico del sindaco di Acquappesa, Giorgio Maritato. L ' accusa è quella di abuso d ' ufficio. Il primo cittadino è a processo assieme a Giosè Marchese, legale rappresentante della società " Servizi ecologici " . Avrebbero violato dal 2014 al 2016 la normativa degli appalti per le forniture di servizi pubblici. Sarebbe stato necessario secondo la pubblica accusa l ' indizione di gara di appalto ad evidenza pubblica. Ma per contro si sarebbe fatto ricorso alla procedura sistematica di urgenza «pur trattandosi - secondo le indagini - di interventi ordinari e programmati dunque privi del presupposto dell ' urgenza». Un incarico quindi diretto confermato poi con analoghi provvedimenti, ovvero due ordinanze (una del 30 dicembre 2014 e l ' altra del 29 dicembre 2015). Una condotta stigmatizzata dalla Procura di Paola in quanto «procurava intenzionalmente un ingiusto profitto a Giosè marchese con conseguente danno per gli altri operatori del settore e soprattutto dello stesso comune di Acquappesa che avrebbe potuto usufruire del servizio a prezzi concorrenziali». Accuse respinte dal primo cittadino come dall ' altro imputato. . ( f. m . s . )

Foto: Giorgio Maritano Sindaco di Acquappesa e in passato pure consigliere provinciale