scarica l'app
MENU
Chiudi
08/01/2019

Al teatro Mestica vanno in scena i sette vizi capitali

Corriere Adriatico

IL PROGRAMMA
Non soltanto spettacoli, in cartellone anche film Coinvolti gli studenti
Dopo la pausa natalizia riapre il sipario del teatro Mestica di Apiro per completare la stagione 2018-19. Otto appuntamenti in programma tra cinema e teatro (anche spettacoli dedicati ai ragazzi) che esplorano il tema dei sette vizi capitali tra classici della letteratura (Ventimila leghe sotto i mari, Il canto di Natale, Otello, Hansel Gretel, L'avaro, ecc.), l'esplorazione di figure appartenenti alla piccola e grande storia (Bernie e Casanova) e l'indagine su come gestire alcuni sentimenti quali la rabbia ed il rimorso, facilmente tramutabili in vizi. Ecco perché la stagione teatrale è stata intitolala "I sette vizi capitali". Si riparte venerdì 18 con la proiezione del film "Bernie". Poi domenica 27 "Che rabbia! Ira" con il teatro dei Ragazzi. L'8 febbraio il film "Dallas Buyers Club, il 23 spettacolo itinerante nei locali del teatro ("Molto piacere, Casanova - Lussuria"). Il 1° marzo la proiezione del film "Tre manifesti ad Ebbing, Missouri" e il 16 lo spettacolo di prosa con "Erinni, o del rimorso - Accidia". Lo spettacolo, negli ultimi anni, è stato finalista in diversi festival nazionali. Il 12 e il 13 aprile con "Fratello Otello - Invidia" saranno di scena gli alunni della scuola secondaria dell'Istituto comprensivo "Coldigioco" di Apiro. Mentre il 24 e 26 maggio con "L'Avaro Avarizia" saranno in scena gli allievi della scuola di teatro Di Onisio. Entrambi scritti e diretti da Fiorenza Montanari. leo. mass. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: Il teatro Giovanni Mestica di Apiro. Riparte la stagione di prosa