MENU
Chiudi
28/09/2018

Aiuti a piccole imprese 39 milioni in campo

QN - La Nazione

REGIONE TOSCANA .APERTI TRE BANDI
FIRENZE CIRCA 39 milioni di euro a disposizione di imprese e liberi professionisti toscani. Dal 20 settembre sono aperti tre bandi regionali. Il primo è destinato alle startup. Si tratta del rifinanziamento di 20 milioni di euro del fondo regionale per sostenere l'avvio di micro e piccole imprese giovanili e femminili e di destinatari di ammortizzatori sociali nei settori manifatturiero, commercio, turismo e terziario. Sono ammessi investimenti da 8mila a 35mila euro. Le spese ammissibili sono quelle per beni materiali e immateriali e quelle per capitale circolante nella misura del 30 per cento del programma di investimento ammesso. Il bando rientra nel progetto Giovanisì. Tramite il secondo bando sono concessi prestiti a tasso zero per investimenti in nuove tecnologie da parte di micro e pmi artigiane, industriali, manifatturiere o dei settori turismo, commercio, cultura e terziario. L'obiettivo è sostenere e incrementare gli investimenti nel territorio toscano in macchinari, impianti e beni. Possono presentare domanda anche liberi professionisti. Le risorse ammontano a 18 milioni di euro. Il terzo bando prevede un'agevolazione concessa sotto forma di microcredito a tasso zero, non supportato da garanzie con un limite massimo richiesto di 25mila euro, per investimenti in nuove tecnologie. Stanziati 700mila euro, destinati a liberi professionisti, micro e piccole imprese artigiane, industriali, manifatturiere, turistiche, commerciali, culturali e del terziario. I tre bandi sono a esaurimento risorse. Le domande possono essere presentate esclusivamente su www.toscanamuove.it. mo.pi.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore