scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
20/03/2021

Ai domiciliari anche il dirigente responsabile del procedimento

La Provincia Pavese

l'altro arrestato
Arresti domiciliari anche per Davide Rigozzi, 39 anni, di Seveso, in provincia di Monza e Brianza. Il suo nome era già emerso nell'avviso di proroga delle indagini della procura, insieme a quello degli altri cinque indagati. Rigozzi è il dirigente amministrativo che si era occupato di predisporre il bando di gara e aveva valutato la congruità dell'offerta economica. Compito che aveva già assunto in passato, anche per altre aziende sanitarie avendo ricoperto, dal 2009, diversi incarichi nelle Asst della Regione come dirigente amministrativo e come collaboratore con mansioni organizzative e predisposizione di atti di gara nel settore degli appalti pubblici. Il suo coinvolgimento nel presunto condizionamento della gara emerge, secondo le carte dell'accusa, dalle dichiarazioni di altri funzionari e impiegati amministrativi, sentiti dalla procura come persone informate sui fatti. Ma anche dalle numerose intercettazioni telefoniche. In una conversazione, due dipendenti dell'Azienda si chiedono come il dirigente abbia «fatto i conti e come ha accettato i giustificativi sul costo del lavoro».