scarica l'app
MENU
Chiudi
28/07/2020

Agevolazioni per famiglie prorogate fino al 2021

QN - La Nazione

CAPANNORI Siglato l'accordo con i sindacati. Le agevolazioni tariffarie a Capannori, per le famiglie a basso reddito, sono prorogate fino al 2021. Nel corso di un incontro al quale hanno partecipato il vice sindaco Matteo Francesconi, l'assessore alle finanze e al bilancio Ilaria Carmassi, Massimo Bani (Cisl Toscana Nord), Rossano Rossi (Cgil Provincia di Lucca), Antonio Malacarne (Uil Territoriale Lucca), Donatella Petrini (Fnp Cisl Lega di Capannori, Roberto Cortopassi (Spi Cgil Provincia di Lucca) è stato concordato di confermare le misure per il prossimo anno dei benefici per la tariffa dei rifiuti e altre utenze domestiche concesse. Le famiglie che nel 2020 hanno usufruito delle agevolazioni tariffarie (eccetto le misure anticrisi) sono complessivamente 577, di cui 224 relativamente al fondo lavoratori dipendenti e assimilati (solo per le tariffe Ascit). I restanti 357 beneficiari sono anziani, famiglie e nuclei con portatori di handicap. Per consentire a coloro che non hanno beneficiato nel 2020 delle agevolazioni tariffarie, dal prossimo 10 agosto sarà aperto un nuovo bando che si chiuderà il 30 settembre. Il bando rimarrà aperto fino al 31 dicembre per l'anti Covid, per nuclei familiari con un componente disoccupato, in mobilità, in Naspi, in cassa integrazione straordinaria o in deroga o analogo ammortizzatore sociale. «Un sostegno concreto alle famiglie in difficoltà - spiegano il vice sindaco Matteo Francesconi e l'assessore alle finanze e al bilancio, Ilaria Carmassi - per questo è arrivata la conferma». Massimo Stefanini © RIPRODUZIONE RISERVATA