scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
20/11/2020

Agenzie viaggi, bando per garantire contributi

Il Giornale di Vicenza

L'HA DECISO LA REGIONE. E la Fiavet veneta ringrazia l'assessore Caner
Basta fare richiesta in base a esigenze di liquidità per l'attività post-lockdown Già pronti 2,21 milioni
La Regione, su proposta dell'assessore Federico Caner, ha approvato un bando per erogazione contributi alle agenzie di viaggio e turismo colpite dell'emergenza epidemiologica da Covid-19: sarà l'agenzia Avepa a seguire la gestione tecnica, finanziaria e amministrativa dei procedimenti. «Vista la necessità di sostenere le imprese turistiche colpite dagli effetti dell'emergenza epidemiologica attraverso strumenti di immediata efficacia - spiega Caner - con il provvedimento approvato abbiamo destinato all'iniziativa oltre 2,21 milioni, ma prevediamo di integrare la dotazione finanziaria del bando con le risorse che si renderanno a breve disponibili a bilancio, che già possiamo quantificare in un ulteriore milione di euro, per finanziare il maggior numero possibile di domande che saranno ritenute ammissibili».Il bando è rivolto alle micro, piccole e medie imprese del settore turistico, che sono iscritte nell'apposito elenco regionale, svolgono attività di agenzie di viaggio, che hanno dovuto sospendere l'attività per il lockdown e ora «debbano far fronte alla realizzazione di interventi volti alla ripresa dell'attività aziendale in conseguenza della pandemia». Il contributo a fondo perduto va da 2.500 a 4.600 euro, in base al numero degli addetti.Il turismo ha patito moltissimo per la pandemia, sottolinea Caner, e «il danno più rilevante lo stanno subendo le oltre mille imprese venete di intermediazione turistica, a causa del calo, se non addirittura dell'azzeramento dell'attività di incoming e outgoing svolta dalle agenzie di viaggi e turismo». Di qui la decisione di aitarle col bando per "Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale": permette di erogare un contributo per «far fronte alle esigenze di liquidità e non connesso, quindi, alla realizzazione di investimenti produttivi».Il bando, contenente i requisiti da possedere per presentare la domanda, le tempistiche e le modalità di presentazione, i criteri per la valutazione e ogni altro elemento informativo utile e necessario per proporre l'istanza da parte dei soggetti interessati, sarà pubblicato nel Bur del Veneto nei prossimi giorni.Soddisfazione viene espressa dal presidente di Fiavet Veneto, Giancarlo Reverenna, che nei giorni scorsi aveva lancoiato l'allarme per la possibile chiusura di tantissime attività di agenzie viaggi: «Potremmo dire: detto e fatto. Riconosciamo all'assessore Caner di aver subito dimostrato attenzione e di essersi attivato con prontezza per fare quanto si era impegnato: per questo lo ringraziamo pubblicamente», afferma Reverenna in una nota. «A seguito dell'emergenza epidemiologica e il blocco del turismo nazionale e internazionale, il nostro il settore di fatto è stato annullato. Tra il 20 e il 30% delle agenzie purtroppo è a forte rischio di chiusura. Con questo aiuto e con i sostegni che stanno arrivando dal governo, speriamo di poter cominciare a rivedere la luce». © RIPRODUZIONE RISERVATA