scarica l'app
MENU
Chiudi
06/10/2020

Affitti scontati nel borgo smart in montagna

QN - La Nazione

Singolare iniziativa a Santa Fiora, comune sul monte Amiata
SANTA FIORA (Grosseto) Lo hanno chiamato "Smart working village", ci hanno legato una proposta di incentivi sugli affitti e la garanzia della velocità tecnologica con la banda larga per tentare i lavoratori che vogliano trasferirsi lì, a Santa Fiora, piccolo borgo sul monte Amiata. Per avere il "pacchetto sogno" confezionato dal Comune bisogna presentare domanda e partecipare al bando che scade il prossimo 31 dicembre. L'idea di Santa Fiora è offrirsi come un'occasione di lasciare il caos delle grandi città senza rinunciare al proprio lavoro ma continuando a farlo da casa nella pace della montagna grazie alla banda ultralarga arrivata di recente. Il Comune ha lanciato infatti il progetto "Santa Fiora smart village" attivando un bando rivolto a tutti i lavoratori con una dotazione finanziaria complessiva di 30mila euro. Il bando prevede, in particolare, l'erogazione di voucher per chi prenderà casa per almeno due mesi nel territorio comunale: un contributo fino a un massimo del 50 per cento, per un importo mensile non superiore ai 200 euro e per non più di sei mesi, eventualmente prorogabili. «L'esperienza del Covid-19 - spiega il sindaco di Santa Fiora, Federico Balocchi - ci ha costretto a rivedere l'organizzazione del lavoro sperimentando su larga scala lo smart working. Alcune strutture turistiche hanno colto questa opportunità con un'offerta su misura per il lavoratore che cerca un ambiente rilassante, al mare o in montagna. A Santa Fiora è un intero comune che si propone come smart working village: crediamo che il lavoro da remoto, non sia solo una soluzione temporanea ma possa rappresentare il futuro, almeno per certe professioni, mettendo in modo intelligente la persona nella condizione di operare al meglio per la propria azienda e al tempo stesso di essere felice, senza dimenticare che stare bene significa anche essere più produttivi». La speranza è che dopo qualche mese di prova per qualcuno Santa Fiora diventi diventi una scelta di vita permanente. Oltre alla banda ultralarga il Comune si fa vanto di «servizi per l'infanzia e l'adolescenza, a costi davvero contenuti»: dal nido alla materna, dai campi scuola ai centri estivi, fino al centro giovani per i più grandi. Raffineria Eni, proroga dei contratti per l'indotto
Livorno

Sono stati prorogati per un anno i contratti alle aziende dell'indotto della raffineria Eni di Livorno e, dopo la fine del periodo di lockdown, tutte le ditte interessate si sono ormai riattivate per le opere di manutenzione all'interno del sito produttivo. Non solo: andranno avanti anche per il 2021 gli investimenti per le manutenzioni straordinarie.