scarica l'app
MENU
Chiudi
20/11/2020

Accoglienza per i più deboli, ecco il bando

Corriere della Sera

Fondi per 9 milioni
nove milioni di euro per l'affidamento e la gestione di 500 posti accoglienza notturna e diurna, destinati a persone senza fissa dimora e in condizioni di estrema marginalità sociale. A tanto ammonta il bando lanciato dal Campidoglio che va a potenziare il cosiddetto «Piano Freddo» e il «Piano Caldo». L'accordo quadro sarà, per la prima volta, di durata quadriennale (2020-2024), superando la prassi fino ad oggi seguita che prevedeva diversi affidamenti di anno in anno. «Con questo nuovo bando - commenta la sindaca Virginia Raggi - sosteniamo affidamenti di ampio respiro temporale e in strutture di piccole dimensioni, potenziando così la capacità progettuale a sostegno delle persone più fragili». Obiettivo: sostenere con più efficacia le persone vulnerabili di fronte alle difficoltà climatiche poste dai periodi più freddi e caldi dell'anno, favorendo la continuità del servizio. Il progetto mette in affidamento 27 lotti funzionali, ciascuno dei quali potrà ospitare al massimo 5, 10 o 20 persone. Per rispondere al bando c'è tempo fino alle ore 12 del 18 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA