MENU
Chiudi
18/10/2018

Abbattimenti e manutenzione Gara d’appalto per 400 alberi

QN - Il Resto del Carlino

BONDENO Investimento da 149mila euro: l'obiettivo primario è la sicurezza
Claudia Fortini ALBERI CAVI, pericolosi, rami secchi. Parte la gara d'appalto, per 149 mila euro. E' ufficiale. La comunicazione è sull'albo pretorio. Riguarderà più di 400 alberi. Una trentina saranno abbattuti e sostituiti immediatamente, gli altri saranno oggetto di potature e manutenzione. L'obiettivo è la sicurezza. Il 10 agosto scorso ad esempio, un temporale aveva reso inagibile via di Spagna e solo l'intervento dei vigili del fuoco volontari aveva permesso di riaprirla dopo alcune ore. La documentazione per l'appalto, in questo momento, è alla centrale unica di committenza di Cento, che fatti i dovuti controlli, pubblicherà la gara affinché le aziende che hanno competenza, partecipino. «AVEVAMO promesso che saremmo intervenuti sul patrimonio arboreo - conferma l'assessore all'ambiente Marco Vincenzi -. Lo scorso anno abbiamo fatto una parte, intervenendo con 70 mila euro, sugli alberi di via Pironi, del centro sportivo Bihac, a Santa Bianca, puntando poi sui giardini pubblici frequentati dai bambini. Quest'anno interverremo su viale Matteotti, via Marconi, Borgatti, Fermi, via comunale per Burana, via per Stellata». Se lo scorso anno le priorità erano i luoghi frequentati dai più piccoli, quest'anno invece, con 150 mila euro, la manutenzione degli alberi di uno dei comuni più verdi della provincia si concentrerà sulla grande viabilità. «Saranno applicate potature soprattutto dove gli alberi creano pericoli e i rami intralciano la visibilità - aggiunge Vincenzi -, oppure creano danne alle case. Sono alberi ammalati che devono essere sostituiti». Poi l'annuncio: «E' il secondo stralcio - dice -. Poi ce ne sarà di certo un terzo». Un tema importante. Anche il sindaco Fabio Bergamini, sollecitato sull'argomento in uno degli ultimi consigli comunali, era stato diretto: «Servirebbero almeno altri 150 mila euro - aveva ammesso -. Gli interventi sul verde sono un tema continuo, le segnalazioni in questi anni sono innumerevoli. Abbiamo fatto interventi urgenti nei luoghi più frequentati dai bambini. Più di 200 mila euro in due anni sono tanti. Ce ne saranno altri, stiamo affrontando concretamente la situazione».

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore