MENU
Chiudi
18/12/2018

A lanciare il sasso, ieri sera in Consiglio comuna…

Il Piccolo di Trieste - Fra.Fa.

A lanciare il sasso, ieri sera in Consiglio comunale, è stato Marco Rossi, capogruppo del Pd («La Regione ha stanziato zero euro per il rilancio dell'aeroporto di Gorizia»). A rispondere il sindaco Rodolfo Ziberna («Chi le ha riferito, le ha riferito male. La Giunta ha concesso 150 mila euro per le spese correnti, quelle più urgenti. E si riserva, in sede di assestamento di bilancio, di mettere a disposizioni fondi per investimenti. È un caso sul nulla»).C'è stato lo spazio anche per questo botta e risposta nella prima parte della seduta consiliare di ieri. Rossi ha parlato di «voli pindarici» relativamente ai corsi universitari e agli accordi con il Malignani. E si è chiesto come mai non sono arrivati i soldi tanto promessi dalla Regione. Ziberna l'ha contestato, spiegando che il contributo c'è e il piano di rilancio, dunque, va avanti.Si è parlato anche della telenovela di corso Italia. «C'è stata la formale rinuncia della seconda ditta classificata alla gara d'appalto per la riqualificazione di corso Italia». A chiarirlo, non senza un incomprensibile attacco alla stampa locale, il dirigente ai Lavori pubblici Alessandro De Luisa ieri sera in Consiglio. Il funzionario ha evidenziato come gli uffici siano in attesa della risposta della ditta terza classificata per riuscire a capire come andare avanti con i lavori. «Non possiamo riconoscere nulla di più rispetto a quanto questa offrì alla gara d'appalto», ha precisato. Ma se la ditta di Nimis dovesse dire "no, grazie"? «Dobbiamo scorrere la classifica», la risposta del dirigente.--Fra.Fa. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore